Anemia nei cani

L'anemia è una condizione che colpisce il sangue di un cane. Quando i globuli rossi o l'emoglobina sono diminuiti all'interno di un cane, viene diagnosticata l'anemia ma è il risultato di una malattia, un trauma o un'altra condizione, non una malattia stessa. Un cane che ha l'anemia lo ha sviluppato a causa di qualcosa di grave che accade nel suo corpo, quindi è importante per un proprietario di animali domestici capire cosa significa quando un cane ha questa condizione.

Che cos'è l'anemia nei cani?

I globuli rossi, o globuli rossi, sono componenti del sangue e sono prodotti nel midollo osseo di un cane. L'emoglobina, spesso abbreviata in Hbg o Hb, è una proteina presente nei globuli rossi che è responsabile del trasporto di ossigeno in tutto il corpo. Inoltre rende i globuli rossi rossi. Se c'è una mancanza di globuli rossi o emoglobina all'interno dei globuli rossi, si verifica l'anemia.

Segni di anemia nei cani

  • Debolezza
  • Problema respiratorio
  • Membrane mucose pallide
  • Perdita di appetito
  • Perdita di peso
  • Aumento della frequenza cardiaca
  • Facilmente pneumatici
  • Sangue nelle urine, nelle feci o nel vomito
  • Naso sanguinante

Poiché i globuli rossi e l'emoglobina forniscono ossigeno al resto del corpo di un cane, una diminuzione di uno o entrambi gli elementi può causare una diminuzione dell'ossigeno a vari tessuti e cellule. Se non viene erogato abbastanza ossigeno ai tessuti, un cane potrebbe avere difficoltà a respirare, stancarsi più facilmente, non voler mangiare ed essere debole. È difficile per un cane avere energia se non ha abbastanza ossigeno nelle sue cellule. La frequenza cardiaca di un cane può anche aumentare quando il suo corpo cerca di compensare la mancanza di ossigeno disponibile pompando il sangue attraverso il corpo più velocemente.

Le mucose pallide, come le gengive e le aree genitali, sono il risultato di una mancanza di globuli rossi o emoglobina. Se questi elementi non sono prevalenti nel corpo, le mucose appariranno più pallide del solito o addirittura bianche in gravi condizioni anemiche. I cani dovrebbero normalmente avere membrane mucose di gomma da masticare rosa, non rosa pallido o bianco. Il colore della membrana mucosa è molto facile da monitorare a casa.

Infine, il sangue può essere visto fuori dal corpo del tuo cane se ha anemia. A volte si verifica sanguinamento e si nota nelle urine o nelle feci. Alcuni cani possono persino iniziare a vomitare sangue o avere il naso sanguinante. Questi segni di sanguinamento possono indicare che il tuo cane ha anemia o potrebbe potenzialmente sviluppare anemia.

Cause di anemia nei cani

L'anemia può essere causata da problemi di salute che causano perdita di sangue, rottura dei globuli rossi o riduzione della produzione di globuli rossi nel midollo osseo. Esistono diverse malattie o condizioni che possono causare queste cose in un cane.



  • Trauma: Una grave perdita di sangue si verifica più spesso quando c'è un trauma che provoca un sanguinamento eccessivo. A volte questo trauma è il risultato di una procedura chirurgica e altre volte a causa di una lesione. Il sanguinamento può provenire da un organo interno o da una ferita nella pelle che può causare anemia.
  • parassiti: Sangue, parassiti intestinali ed esterni possono causare perdita di sangue in un cane e quindi causare anemia. La babesia è un parassita del sangue che provoca emolisi o rottura dei globuli rossi. I parassiti intestinali come i anchilostomi possono causare anemia a causa del danno che causano nel tratto intestinale e succhiare sangue parassiti esterni come pulci e zecche possono anche causare anemia se le infestazioni sono abbastanza gravi.
  • Tumori sanguinanti: Alcuni cani hanno tumori che iniziano a sanguinare. Se l'emorragia non viene interrotta, può causare anemia.
  • Problemi di coagulazione del sangue: Disturbi che influenzano la capacità di un cane di coagulare il proprio sangue quando necessario possono provocare anemia se un vaso sanguigno è danneggiato. La malattia di von Willebrand è una condizione che può causare problemi di coagulazione del sangue e quindi anemia in caso di sanguinamento incontrollato.
  • Malattie autoimmuni: Le malattie che colpiscono il sistema immunitario di un cane possono provocare anemia. Una di queste malattie del sistema immunitario è chiamata anemia emolitica immuno-mediata. Questa malattia provoca un cane a produrre anticorpi che attaccano i propri globuli rossi.
  • tossine: Alcuni alimenti, farmaci e sostanze chimiche possono causare problemi nella coagulazione del sangue e nei globuli rossi. Cipolle, aglio, chemioterapia e vari rodenticidi possono anche causare anemia nei cani.
  • Cancro: Sfortunatamente, il cancro può causare una varietà di problemi secondari nei cani tra cui l'anemia.
  • Cattiva alimentazione: La maggior parte dei cani segue una dieta equilibrata formulata per la sua specifica malattia o fase di vita. Ma alcuni cani sono così gravemente malnutriti che sviluppano anemia a causa della soppressione del midollo osseo.
  • Malattie croniche: Diversi tipi di malattie croniche possono causare anemia. Le malattie del fegato, i reni e un'infezione da Ehrlichia sono alcune di queste condizioni croniche comuni. Queste malattie inducono il corpo a produrre meno midollo osseo e quindi anche meno globuli rossi.
  • Ipotiroidismo: L'ipotiroidismo non trattato può causare una lieve anemia nei cani.

Diagnosi di anemia nei cani

Dal 35 al 55 percento del sangue di un cane è costituito da globuli rossi. Questa percentuale può essere monitorata eseguendo un test per verificare il volume cellulare impaccato (PCV) o ematocrito (HCT). Questo test prevede il prelievo di un campione di sangue e può essere facilmente eseguito dal veterinario. Fa spesso parte dello screening del sangue di routine e se la percentuale scende al di sotto del 35%, un cane viene generalmente considerato anemico. Il veterinario eseguirà anche un esame fisico e altri test per determinare la causa dell'anemia.

Trattamento dell'anemia nei cani

Poiché l'anemia è il risultato di una malattia o condizione che colpisce i globuli rossi o l'emoglobina nel sangue di un cane, il problema di base deve essere affrontato per correggere l'anemia. Ciò può significare un intervento chirurgico, farmaci, supporto nutrizionale o altre modalità di trattamento per il problema specifico che colpisce il cane. Possono anche essere necessarie cure acute e di supporto che indicano la necessità di una trasfusione di sangue.

L'anemia può essere pericolosa per la vita se non curata. Se sospetti che il tuo cane abbia l'anemia, dovresti consultare il veterinario il prima possibile.

Come prevenire l'anemia nei cani

Dal momento che l'anemia può essere causata da una varietà di cose diverse, a volte non c'è modo di impedirle realmente. Gestire malattie e condizioni che sono note per causare anemia è spesso la cosa migliore che puoi fare per aiutare a prevenire lo sviluppo dell'anemia. A parte questo, alimentare una dieta equilibrata, utilizzare regolari parassiti preventivi, fare del proprio meglio per prevenire lesioni che potrebbero causare sanguinamenti eccessivi e vedere regolarmente il veterinario per esami fisici e screening del sangue può aiutare a ridurre la probabilità che l'anemia si sviluppi nel cane.