Mielopatia degenerativa nei cani

La mielopatia degenerativa colpisce i cani in modo rilevante, ma inizialmente può essere confusa con altre condizioni o processi patologici. Comprendendo di più su questo problema genetico, un proprietario di cane che sta osservando segni di mielopatia degenerativa può essere meglio preparato per come gestire questa condizione al fine di fornire la migliore qualità di vita possibile al proprio animale domestico.

Cos'è la mielopatia degenerativa nei cani?

La mielopatia degenerativa è spesso abbreviata in DM ed è una malattia che colpisce la sostanza bianca del midollo spinale. Con DM, questa parte del midollo spinale inizia a rompersi, o degenerare, e si traduce in debolezza degli arti posteriori che alla fine passa alla paralisi. Con il tempo anche le zampe anteriori possono essere colpite. È simile ad alcune delle forme di sclerosi laterale amiotrofica umana (SLA), che è più comunemente nota come malattia di Lou Gehrig. Questa malattia è ovviamente devastante per il proprietario di un cane poiché alla fine provoca la perdita di molte delle normali attività di un cane.

Segni di mielopatia degenerativa nei cani

Man mano che i sintomi della mielopatia degenerativa progrediscono, diventano più evidenti per il proprietario, ma inizialmente potrebbero non essere così evidenti.

Segni di mielopatia degenerativa nei cani

  • Ondeggiando dietro, in piedi
  • Cade facilmente se spinto
  • Wobbling
  • Nocche delle zampe quando si tenta di camminare
  • Piedi che graffiano a terra quando si cammina
  • Unghie dei piedi consumate in modo anomalo
  • Difficoltà a camminare
  • Difficoltà ad alzarsi da una posizione seduta o sdraiata
  • Cadere quando si cammina o in piedi
  • Incapacità di camminare
  • Paralisi degli arti posteriori

I primi segni di mielopatia degenerativa nei cani sono sottili. Di solito si verificano nei cani di età superiore agli 8 anni. Inizialmente, un cane con DM può oscillare o oscillare un po 'quando è fermo. Potrebbe avere difficoltà ad alzarsi da una posizione seduta o sdraiata e cade facilmente se perde l'equilibrio. Con il progredire della malattia, i sintomi peggiorano e gli arti posteriori si indeboliscono. I piedi possono grattarsi per terra quando il cane cerca di sollevarli per camminare e può verificarsi il formarsi delle zampe. Di conseguenza possono verificarsi unghie dei piedi eccessivamente usurate e / o ferite ai piedi. Alla fine un cane con DM cadrà nel tentativo di camminare e sviluppare una paralisi completa degli arti posteriori. Nei cani che non sono eutanizzati, la malattia alla fine progredirà anche negli arti anteriori.

Cause di mielopatia degenerativa nei cani

Sfortunatamente la causa della mielopatia degenerativa nei cani non è completamente compresa, ma la genetica gioca un ruolo importante. In molti cani, una mutazione del gene SOD-1 porta a danni all'interno della sostanza bianca del midollo spinale.

Diagnosi e trattamento del GME nei cani

Fattori di rischio per lo sviluppo di mielopatia degenerativa

È disponibile un test del DNA per verificare la presenza della mutazione del gene SOD-1 ed è spesso raccomandato per le razze a rischio. Questo test è offerto attraverso la Fondazione ortopedica per animali.



Le razze a rischio includono:

  • Cani eschimesi americani
  • Cani da montagna bernesi
  • Borzoi
  • Boxers
  • Cardigan gallese Corgis
  • Chesapeake Bay Retriever
  • Pastori tedeschi
  • Golden Retriever
  • Grandi Pirenei
  • Kerry Blue Terrier
  • Pembroke Welsh Corgis
  • Poodles
  • Carlini
  • Rhodesian Ridgebacks
  • Cani pastore delle Shetland
  • Terrier Wheaten con rivestimento morbido
  • Wire Fox Terrier

Diagnosi di mielopatia degenerativa nei cani

I sintomi iniziali della mielopatia degenerativa possono apparire come altre malattie, quindi un esame fisico completo e spesso alcuni test diagnostici devono essere eseguiti per escludere altre cause di debolezza degli arti posteriori. Verrà anche presa una storia medica completa insieme alla considerazione della razza e dell'età del cane. Possono anche essere eseguiti test diagnostici come radiografie, scansioni TC, risonanza magnetica e liquido cerebrospinale (CSF), ma una biopsia del midollo spinale è l'unico modo per diagnosticare veramente la DM. Tuttavia, ciò non viene comunemente eseguito e la diagnosi di DM viene generalmente effettuata dopo aver escluso altre potenziali malattie.

Che cos'è l'atassia nei cani e come viene trattata?

Trattamento della mielopatia degenerativa nei cani

Non esiste una cura per la mielopatia degenerativa nei cani. Trattare i sintomi mentre progrediscono può aiutare a mantenere una buona qualità della vita in un cane a cui è stata diagnosticata questa terribile malattia. La terapia fisica, speciali imbracature posteriori per aiutare un cane a camminare, prevenire danni ai piedi e aumentare la trazione facendo camminare un cane sull'erba anziché sul cemento e posizionando tappeti su pavimenti scivolosi può aiutare a ritardare la necessità di eutanasia.

Come prevenire la mielopatia degenerativa nei cani

L'unico modo per prevenire la mielopatia degenerativa nei cani è allevare selettivamente. Prima di acquistare un cane a rischio, chiedi all'allevatore di mostrarti i risultati del test di mutazione del gene SOD-1 sui suoi genitori, dimostrando che entrambi portano due copie del gene normale.

If you suspect your pet is sick, call your vet immediately. For health-related questions, always consult your veterinarian, as they have examined your pet, know the pet's health history, and can make the best recommendations for your pet.