Anchilostomi nei gatti

I anchilostomi sono parassiti intestinali che sono relativamente comuni nei gatti. Esistono alcune specie di anchilostomi che colpiscono i gatti e alcune larve di anchilostomi possono colpire anche l'uomo migrando all'interno della pelle.

Cosa sono i anchilostomi?

I anchilostomi sono piccoli vermi sottili lunghi meno di un pollice. L'aspetto delle parti della bocca varia a seconda della specie, ma tutti i anchilostomi hanno strutture (denti o placche) per aiutarli ad attaccarsi alla parete intestinale. A differenza dei nematodi (che galleggiano e rubano i nutrienti dai pasti del gatto), i nematodi si attaccano alla parete intestinale e si nutrono di sangue e / o tessuti. Possono staccarsi e spostarsi in altri punti, lasciando piccole ulcere dove si sono nutrite in precedenza.

La gravità dei sintomi varia tra le specie di anchilostoma e la maggior parte delle infezioni non è pericolosa per la vita, ma il tipo più comune di anchilostoma negli Stati Uniti (Ancilostoma tubaeforme) può causare perdite di sangue fatali nei cuccioli con infezioni gravi.

Segni e sintomi di anchilostomi nei gatti

I vermi uncinati possono produrre uno dei seguenti sintomi in un gatto, sebbene i sintomi possano comparire solo con infezioni gravi:

  • Mancato aumento di peso o perdita di peso
  • Diarrea
  • Anemia (gengive pallide, debolezza) a volte vista
  • Possono essere presenti feci sanguinolente o catramose
  • A volte può verificarsi tosse a causa della migrazione larvale attraverso i polmoni (con infezioni molto pesanti)
  • Irritazione cutanea, spesso osservata sui piedi tra le dita dei piedi, a causa della penetrazione e della migrazione delle larve

La gravità della malattia dipende dalle specie di anchilostoma coinvolte, nonché dal numero di vermi e dall'età e dalla salute del gatto infetto.

Cause di anchilostomi

Le uova di anchilostoma sono passate nelle feci. In condizioni calde e umide, le uova si schiudono in larve in grado di infettare un nuovo ospite dopo diversi giorni. Queste larve hanno diversi modi in cui possono infettare i gatti:



  • Possono essere ingeriti direttamente (ad esempio, quando i gatti leccano il terreno o si puliscono quando sono presenti larve sulla loro pelliccia)
  • Possono migrare attraverso la pelle (di solito attraverso la pancia o le zampe)
  • Possono essere ingeriti da un altro animale come un roditore o uno scarafaggio e quindi ingeriti da un gatto che mangia quell'animale infetto

Una volta che le larve di anchilostoma entrano in un gatto, in genere migrano attraverso i tessuti verso i polmoni. Quindi le larve vengono tossite e deglutite, ed è così che entrano nell'intestino. Una volta nell'intestino, finalmente si sviluppano in adulti.

Diagnosi di anchilostomi felini

Se sospetti che i tuoi anchilostomi nel tuo gatto, è meglio programmare un appuntamento dal veterinario il prima possibile. Il veterinario esaminerà il gatto e probabilmente avrà bisogno di un campione di feci. Le uova di anchilostomi possono essere rilevate al microscopio in un controllo di routine di un campione di feci (il processo di test si chiama flottazione fecale). Potrebbe volerci un po 'di tempo prima che i giovani gattini inizino a spargere le uova di anchilostoma, quindi si consiglia la sverminazione di routine dei gattini.

Trattamento e prevenzione

Il trattamento è lo stesso, indipendentemente dalle specie di anchilostomi coinvolti. Ci sono una serie di farmaci che possono essere usati per curare i anchilostomi e il veterinario può consigliare quello giusto per il tuo gatto. Sono disponibili anche i dewormers da banco per ancilostomi felini, ma assicurati di seguire esattamente le indicazioni stampate sull'etichetta.

I farmaci influenzeranno solo i anchilostomi nell'intestino, non le larve in migrazione, quindi il trattamento deve essere ripetuto per trattare le larve mentre maturano (ad esempio a intervalli di due settimane). Il numero di trattamenti necessari dipenderà dall'età e dalla salute del gatto. Il veterinario condividerà l'intervallo di frequenza corretto per il trattamento del gatto.

Se hai una gatta incinta, consulta il veterinario per un protocollo di deworming sia per la mamma che per i cuccioli. Una volta sverminati, molti dei farmaci mensili progettati per il controllo dei parassiti contengono farmaci che prevengono le infezioni da anchilostomi su base continuativa. Queste sono opzioni che possono essere discusse con il veterinario. Se il tuo gatto non fa uso di uno di questi farmaci preventivi, il veterinario ti consiglierà un protocollo di deformazione normale per tenere a bada i anchilostomi. Mantenere i rifiuti domestici raccolti e impedire agli animali domestici di mangiare roditori può anche aiutare a prevenire l'infezione da vermi.

Persone e anchilostomi felini

Le larve di anchilostomi possono infettare persone e gatti. Questo accade quando le larve dall'ambiente migrano nella e attraverso la pelle. Le larve non si sviluppano in anchilostomi adulti nelle persone, ma le larve migratrici causano irritazione, prurito e infiammazione della pelle. Sebbene la maggior parte dei casi non sia grave, è meglio parlare immediatamente con un medico se al tuo gatto sono stati diagnosticati i anchilostomi e sospetti che il parassita possa aver infettato una persona nella tua casa. Viene chiamata la migrazione delle larve di anchilostoma attraverso la pelle umana 'larva migrans cutanea'.

Un trattamento adeguato e la prevenzione delle infezioni da anchilostoma e una buona igiene sono importanti per prevenire questo problema di salute umana. Mantieni i rifiuti domestici raccolti e i tuoi cani e gatti aggiornati sulla loro sverminazione per aiutare a prevenire casi umani.

If you suspect your pet is sick, call your vet immediately. For health-related questions, always consult your veterinarian, as they have examined your pet, know the pet's health history, and can make the best recommendations for your pet.