Paradise Fish - Macropodus opercularis

The Paradise Fish (Macropodus opercularis) è uno dei primi pesci tenuti in acquari, importati dall'Asia nel 1869 in Francia e portati negli Stati Uniti intorno al 1876. Questi pesci resistenti sopravvivono a temperature inferiori a 50 gradi F, ma preferiscono 75 F - 78 F e sono i migliori allevati a 80 F. Un tempo erano pesci da compagnia in vasche per pesci rossi e stagni, e fanno ancora grandi aggiunte agli stagni da giardino in estate, a causa della loro propensione a mangiare larve di zanzara e altri parassiti d'acqua in modo avido!

Era uno dei primi pesci tenuti come pesci tropicali negli acquari, ma quando le specie dell'Amazzonia divennero disponibili, divennero molto meno popolari. Vedi, Paradise Fish, sono piccoli, circa 3 pollici completamente cresciuti, ma sono combattenti molto scrappy e viziosi, non buoni compagni di vasca per la maggior parte dei pesci d'acquario della comunità.

Sono, tuttavia, un pesce fantastico per un hobbista che impara l'arte dell'allevamento del pesce. Il Paradise Fish è una specie di pesce noto come Labyrinth Fish (Order: Anabantiformes), il che significa che ha un organo accessorio che gli consente di respirare aria in superficie, oltre a respirare ossigeno dall'acqua attraverso le sue branchie. Vivono in acque poco profonde e stagnanti in natura, come risaie, dove i livelli di ossigeno nell'acqua possono essere quasi inesistenti.

Questa abitudine unica di andare sulla superficie dell'acqua per respirare ossigeno ha dato loro un metodo di allevamento chiamato costruzione del nido di bolle. I maschi del pesce labirinto costruiranno un nido di bolle sulla superficie dell'acqua in cui la femmina deporrà le sue uova. Alcune specie, come il Paradise Fish e il Betta Fish, sono meticolose nella loro costruzione del nido di bolle e nella cura delle uova e dei giovani pesci, altre come il Kissing Gourami semplicemente fanno esplodere alcune bolle, fecondano casualmente le uova, le lasciano galleggiare nel attuale e quello è quello.

Il processo di allevamento dei pesci del paradiso

Come in molti altri pesci labirinto, Paradise Fish costruisce nidi di bolle. Il maschio emette bolle d'aria e muco, che salgono in superficie e formano una 'zattera', per mancanza di un termine migliore. Quindi segue un elaborato rituale di accoppiamento che è stato svolto in stagni stagnanti e risaie per centinaia di migliaia di anni. I colori del maschio diventeranno rosso e blu assolutamente brillanti mentre si avvicina il tempo dell'accoppiamento (vedrai da dove viene il termine Paradise Fish in questo momento). Sorprendentemente, la femmina diventerà più opaca e più pallida durante questo periodo.

Quando la femmina è matura (grassa) con le uova e pronta a deporre le uova, il maschio si avvolge attorno alla femmina sotto la 'zattera a bolle'. Le uova iniziano a sfuggire alla bocca della femmina e vengono simultaneamente fecondate dal maschio mentre i due rimangono abbracciati e rotolano sotto il nido. Le uova galleggiano in modo naturale, il che è insolito per le uova di pesce labirinto poiché con la maggior parte delle specie le uova affondano e il maschio le prende in bocca e le fa esplodere nel nido di bolle. Se alcune uova iniziano ad affondare, il maschio rilascerà la femmina, che rimarrà immobile, e il maschio raccoglie con cura le uova in bocca e le soffia nel nido di bolle sopra di loro. Si avvolge di nuovo intorno a lei e riprende il processo più e più volte fino a quando vengono deposte diverse centinaia di uova.



Quando l'accoppiamento è terminato, la femmina può essere rimossa, ma non è in pericolo per il maschio, di nuovo a differenza della maggior parte dei pesci labirinto, ma il suo lavoro è finito e può essere messa in un'area di isolamento e nutrita bene con cibi ricchi di proteine ​​per recuperare.

Quando l'innesto di uova è completamente deposto, il maschio soffia più bolle per formare un secondo strato sotto le uova, sigillandole. Questo può essere ripetuto più volte per le successive 48 ore dal maschio.

Lo scopo del nido di bolle

Uno dei motivi è che il nido di bolle protegge le uova dal calore della forte luce solare che si abbatte sulle risaie ombreggiandole. Un altro motivo è che protegge le uova dai batteri, il muco del maschio che usa per fare le bolle ha effettivamente proprietà antibatteriche. La terza ragione per il nido di bolle è quella di tenere insieme le uova in un unico posto e conservare gli avannotti (pesciolini) mentre iniziano a schiudersi, in modo che il maschio possa proteggerli più facilmente dal pericolo dei predatori. È qui che la natura più viziosa di questi pesci diventa un vantaggio per la sopravvivenza della specie!

  • Temperatura e tempo di cova:La temperatura deve essere mantenuta costante a 80 ° F per ottenere i migliori risultati affinché avvenga l'allevamento e affinché le uova si schiudano nelle migliori condizioni, il che richiederà 48 ore.
  • Seconda 48 ore: Per le prossime 48 ore vedrai solo piccole cose simili a capelli neri che pendono dal nido di bolle, che sono gli avannotti appena nati. Il maschio catturerà meticolosamente ogni avannotto che cade dal nido in bocca e li respingerà nel nido. NON PREOCCUPARTI! Questo è normale, se non lo facesse la prole morirà, è un grande papà, questo è il suo lavoro, la prole deve rimanere nel nido di bolle fino a quando non nuotano liberamente. Non richiedono cibo fino a quando non nuotano liberi; a questo punto stanno alimentando i loro sacchi di tuorlo.
  • Quinto giorno:I bambini saranno ora una nuvola di nuoto libera di piccoli avannotti attorno al maschio. Di solito non mangerà i suoi piccoli, ma è comunque meglio rimuoverlo nel suo serbatoio originale, i suoi compiti di genitore sono fatti a questo punto. In natura, sta cercando proteine ​​per prepararsi a riprodursi presto, quindi gli avannotti sono da soli a questo punto. Inizieranno a mangiare minuscoli organismi nell'acqua, noti come infusoria.
  • Nutrire la frittura:Per la prima settimana dopo che gli avannotti sono liberi di nuotare, dar loro da mangiare all'infusoria. L'infusoria è il miglior cibo per gli avannotti a questa età, e qui ci sono 2 metodi per preparare l'infusoria:
  • Fare Infusoria - Metodo 1:La coltivazione dell'infusoria è relativamente semplice e può essere fatta mettendo foglie di lattuga o spinaci in un barattolo da quart con acqua dell'acquario e diverse lumache. Lasciare che i verdi decadano; le lumache mangiano le verdure in decomposizione e i loro escrementi provocano lo sviluppo dell'infusoria. Metti quest'acqua nell'acquario con la tua frittura per seminarla con l'infusoria.
  • Easy Infusoria - Metodo 2:Le spore sono disperse nell'aria, quindi non hai bisogno di una cultura iniziale, solo di un mezzo adatto e di cibo. Prendi un barattolo aperto di acqua dell'acquario e lascia cadere un pezzo di patata leggermente bollita. Dopo circa una settimana, l'acqua sarà torbida di infusori. Per dare da mangiare agli avannotti, basta versare un po 'd'acqua torbida nel serbatoio e riempire il barattolo con acqua fresca dell'acquario. Avere circa cinque culture alla volta dovrebbe mantenere i tuoi avannotti provvisti di infusori; facile, semplice, nessun casino!
  • Dopo una settimana di infusori, passa a Microworms:Dovrai acquistare una cultura iniziale dal tuo negozio di pesce locale o dal fornitore online. Questi eccellenti piccoli vermi possono essere nutriti al posto dei gamberetti salati appena nati o anche appena nati. I microworm si nutrono della superficie di alimenti a base di cereali come la farina d'avena. Per creare un terreno di coltura, basta cucinare un po 'di farina d'avena nel solito modo - usare solo acqua e dovrebbe essere del tipo normale, senza sapore o zucchero - quindi lasciarlo raffreddare. Posizionare uno strato di circa 1/3 di pollice sul fondo di un contenitore di plastica molto pulito. Metti la cultura che hai appena acquistato sopra la farina d'avena nel mezzo del contenitore. Posizionare la parte superiore sul contenitore della vasca di plastica con alcuni fori per l'aria al centro della parte superiore e posizionare la vasca in un luogo caldo. In pochi giorni, rimuovi attentamente la parte superiore del contenitore, vedrai i piccoli vermi arrampicarsi sui lati del contenitore. Basta pulire i lati con un utensile di plastica pulito e mettere una piccola quantità nell'acqua vicino al pesce, ripetere 4 o 5 volte al giorno. Dopo circa una settimana, crea un nuovo contenitore di farina d'avena, prendi un cucchiaio della vecchia farina d'avena con i vermi, mettila nel mezzo del nuovo e hai un nuovo lotto.
  • Dalla terza alla quarta settimana:Le tue fritture stanno crescendo bene e possono mangiare quasi tutti i piccoli alimenti per pesci, come il cibo in scaglie sbriciolato o il cibo per frittura preparato commercialmente. Nutri più volte al giorno per i prossimi 4-6 mesi. Avrai quindi del buon pesce da regalare agli amici o persino venderlo a un negozio di pesce locale o online. Goditi il ​​tuo successo!
  • Un'ultima nota:Sebbene la costruzione del nido di bolle e la cura dei giovani siano normalmente il lavoro del maschio, le femmine Paradise Fish sono state viste fare entrambe le cose. Presumibilmente, se un maschio viene ucciso dopo che le uova sono state deposte, una femmina può subentrare nel suo lavoro. Questa, tuttavia, non può essere l'intera storia. Negli acquari, è stato osservato, le femmine pronte a deporre le uova ma senza un maschio presente costruiranno un nido di bolle e deporranno le loro uova, non sterilizzate.
    È anche noto che una femmina del genere sia aiutata da un'altra femmina. In un caso un guardiano dell'acquario teneva separati un maschio e una femmina, facendo scivolare tra loro una lastra di vetro. Il maschio ha iniziato a costruire un nido di bolle su un lato del vetro e la femmina ha iniziato uno sull'altro lato. Quando l'acquariofilo notò questo, e prima che potesse spostare il bicchiere, la femmina aveva deposto le sue uova sotto il nido di bolle sul suo lato del bicchiere e stava cercando di tenere il maschio, che era ancora dall'altra parte del bicchiere lontano da le sue uova.