Pechinese: profilo della razza del cane

In questo articolo
  • caratteristiche
  • Storia
  • Formazione e cura
  • Problemi di salute comuni
  • Dieta e Nutrizione
  • Ulteriore ricerca

Originariamente allevato per vivere la propria vita tra antichi reali cinesi nei palazzi, il pechinese è un cane giocattolo indipendente e attento che fa di un affascinante compagno di cagnolino. Questa razza è più forte e più coraggiosa di quanto possa suggerire il loro aspetto compatto.

Tra le caratteristiche preferite dei pechinesi vi è la loro personalità amichevole, sociale e affettuosa - e il fatto che possano apparire così dignitosi, 'presuntuosi' e camminare con un'andatura rotolante apparentemente senza sforzo.

Spesso chiamati 'Pekes', sono estremamente intelligenti e leali e sviluppano legami molto forti con le loro famiglie. Mentre fanno grandi cani da pastore, questa razza potrebbe non essere l'ideale per famiglie con bambini piccoli; tollereranno generalmente i bambini ma non sono abbastanza attivi da impegnarsi in un gioco prolungato con i bambini più grandi e possono essere inclini a difendersi quando vengono maneggiati in modo troppo approssimativo da un bambino.

Panoramica sulla razza

Gruppo: Giocattolo

Peso: Fino a 14 sterline

Altezza: 6 a 9 pollici



Cappotto: Doppio strato lungo e spesso

Colori: Tipicamente variazioni di oro, rosso o zibellino, ma occasionalmente colori tra cui nero e marrone, bianco, crema, nero e grigio

Aspettativa di vita: Da 12 a 14 anni

Caratteristiche del pechinese

Livello di affettoalto
cordialitàalto
Kid-Friendlymedio
Cucciolo amichevolemedio
Bisogni di esercizioBasso
giocositàmedio
Livello di energiamedio
trainabilityBasso
Intelligenzaalto
Tendenza ad abbaiaremedio
Quantità di spargimentoalto

Storia del pechinese

Una razza giocattolo ben bilanciata e compatta, il pechinese è una delle numerose razze create per le classi dirigenti dell'antica Cina. In effetti, una leggenda cinese dice che il pechinese è stato effettivamente creato dal Buddha quando ha ridotto un leone delle dimensioni di un piccolo cane. Un altro po 'di folklore afferma che, affinché un leone sposasse la sua amata, che era una marmoset, o un tipo di scimmia, doveva implorare il santo patrono degli animali, Ah Chu, di ridurlo alle dimensioni di un maiale pur mantenendo il cuore e il carattere di un leone. La progenie di quell'unione si dice che fosse il cane di Fu Lin, o il cane leone della Cina. Nel corso della storia, i pechinesi sono stati indicati come 'cani leone', 'cani sole' e persino 'cani manica', poiché erano spesso portati in giro nelle maniche voluminose indossate dai membri della famiglia imperiale.

A causa dell'antica storia e del folklore che circondano la razza, i suoi veri inizi sono ancora sconosciuti, ma gli esperti ritengono che il pechinese sia stato probabilmente ridotto alle dimensioni del giocattolo da un cane più grande dagli imperatori cinesi. Le prime notizie sulla razza risalgono alla dinastia Tang dell'ottavo secolo. I loro umani hanno storicamente conosciuto questi cani regali e sofisticati come eterni fedeli ai loro umani e camminano con un'andatura dignitosa e rotolante.

I nobili cinesi erano noti per allevare cani da pastore dalla faccia piatta per molti secoli, tra cui Pekes, Shih Tzu e Pug. Questi cani erano trattati come dei re e avevano persino servitori di palazzo per soddisfare ogni loro esigenza, il che potrebbe essere il motivo per cui oggi il pechinese può spesso avere un comportamento indipendente, testardo e importante. All'epoca, rubare uno di questi ambiti cani regali avrebbe comportato una punizione per morte: i cani pechinesi più originali erano mantenuti completamente puri e considerati sacri.

Non è stato fino al 1860 quando Pekes fece il suo debutto nella metà occidentale del mondo. Quando le truppe britanniche invasero Pechino durante le guerre dell'oppio, la famiglia reale decise di uccidere i loro pechinesi quando gli inglesi presero d'assalto il palazzo estivo dell'imperatore. Gli inglesi intendevano saccheggiare il palazzo e dargli fuoco, e la famiglia reale non voleva vedere i loro amati animali domestici cadere nelle mani dei nemici. Tuttavia, quando un capitano britannico scoprì la zia dell'imperatore morta per suicidio, sopravvissuta a cinque dei suoi cani pechinesi, furono restituiti in Inghilterra come dono per la regina Vittoria. La razza crebbe rapidamente in popolarità tra i suoi sudditi e la proprietà di un cane pechinese divenne un segno di privilegio e ricchezza in tutto il paese. Nel 1894, secondo quanto riferito, un cane di nome Pekin Peter fu il primo pechinese ad essere esibito ad una mostra canina britannica; a quel tempo, la razza era spesso chiamata un Pug cinese o uno Spaniel di pechinese.

Con l'avvicinarsi dell'anno 1900, i Pekes iniziarono ad arrivare in America - erano originariamente registrati dall'American Kennel Club (AKC) nel 1906, e il Pekingese Club of America divenne per la prima volta un membro del KC nel 1909. La razza fece notizia alcuni anni più tardi quando un pechinese fu uno dei soli tre cani a sopravvivere al naufragio del Titanic.

Cura alla pechinese

Questo cane giocattolo compatto e tozzo è famoso per la sua 'criniera di leone' e il suo mantello richiede una buona dose di manutenzione. Più lunga al collo e alle spalle, la spessa doppia mano del pechinese richiederà almeno una spazzolatura settimanale più lunga per aiutare a rimuovere i peli e prevenire la stuoia, nonché un bagno occasionale. I proprietari possono anche scegliere di mantenere corto il cappotto di Peke per alleviare il peso della toelettatura. Il pechinese versa stagionalmente e stuoie o grovigli devono essere elaborati delicatamente. Come per tutte le razze, le loro unghie dovrebbero essere tagliate regolarmente.

Storicamente allevati per offrire comfort e divertimento ai loro proprietari, i pechinesi hanno solo modesti requisiti di esercizio quotidiano e sono adatti per la vita in appartamento. A questa razza piace partecipare a giochi e sport canini, ma solo al proprio ritmo. Le loro passeggiate dovrebbero essere mantenute ad un ritmo piacevole (e mai in un calore eccessivo) per evitare il surriscaldamento o difficoltà respiratorie a causa della struttura del loro viso, e possono anche essere impegnati nel tempo di gioco in casa.

Come cani che vivevano nei palazzi per secoli, Pekes può essere serenamente indipendente, proprio come gli imperatori che li possedevano. Di conseguenza, addestrarli a volte può essere una sfida, poiché molti pechesi si riterranno responsabili, quindi i proprietari di pechini dovranno convincere i loro cani che fare qualcosa è in realtà la loro idea. Non sorprende che non rispondano bene a qualsiasi forma di duro allenamento o disciplina, poiché questi approcci possono portare a comportamenti difensivi o persino aggressivi. Tuttavia, questa razza è sempre molto vigile e consapevole dei suoi dintorni, e quindi può fare un ottimo cane da guardia.

Sarà necessaria anche una socializzazione precoce per garantire che il tuo pechinese vada d'accordo con gli altri animali domestici della famiglia, poiché questa è una razza che preferisce essere circondata dalla compagnia degli umani (e di altri pechinesi).

Problemi di salute comuni

Sebbene il pechinese tenda ad essere una razza sana e robusta, ci sono alcune condizioni di salute e problemi associati al pechinese, non ultimo il quale è la sindrome brachicefalica che causa problemi respiratori (e russare). Poiché il pechinese non ha un muso lungo, non esiste una barriera naturale per proteggere i suoi occhi rotondi e sporgenti, quindi sono sensibili a problemi agli occhi come le abrasioni corneali. La razza è anche associata ad alcuni piccoli problemi di salute che ruotano attorno alle allergie alimentari e ai problemi alla schiena, e l'eccessiva quantità di rughe sul viso può causare problemi con la dermatite da pieghe della pelle così come altre irritazioni e infezioni, quindi le pieghe dovrebbero sempre essere mantenute pulito e asciutto.

A causa del loro pelo spesso e della faccia piatta, tendono a preferire temperature più fredde, il prostrazione di calore può essere fatale per questa razza, quindi è fondamentale che il pechinese sia tenuto in stanze ben ventilate e climatizzate quando vive in climi più caldi, e che le passeggiate o la ricreazione all'aperto sono molto limitate quando fa troppo caldo.

Dieta e Nutrizione

Il pechinese dovrebbe funzionare bene con qualsiasi cibo per cani di alta qualità. Essendo una razza meno attiva, questa razza può essere sensibile all'aumento di peso, quindi è importante assicurarsi che non siano sovralimentati e che non vengano offerti troppi dolcetti. L'acqua fresca e fresca dovrebbe essere sempre disponibile, soprattutto perché questa razza non tollera bene il calore.

Altre razze canine e ulteriori ricerche

Nel determinare se il pechinese è il cane giusto per te, assicurati di ricercare tutti gli aspetti della razza e consulta altri proprietari, allevatori e gruppi di salvataggio di pechinese per saperne di più. Dai un'occhiata a queste razze canine simili.

Mento giapponese

Shih Tzu

chihuahua

carlino